La nostra storia

Collocata nella media Val Trebbia, una delle zone storicamente più vocate alla coltivazione della vite, nasce agli inizi degli anni ‘70 per volere del padre Antonio, partendo da un piccolo podere. Attualmente l'azienda dispone di una considerevole superficie vitata esposta in modo ottimale sulle pendici delle colline piacentine.
Da anni l’azienda evita l’uso di concimi inorganici e di pesticidi e preferisce la prevenzione delle malattie della vite utilizzando la lotta integrata per il rispetto dell’ ambiente. Tutta la produzione dell’azienda deriva da uve biologiche e l’azienda è certificata da Suolo e Salute Srl, organismo accreditato di controllo e certificazione. I vini sono certificati dal Consorzio Vini DOC Colli Piacentini e dalla Camera di Commercio di Piacenza.

La produzione

L’azienda produce circa un milione e mezzo di bottiglie all’anno, concentrate sui vini tradizionali piacentini, con una netta prevalenza del Gutturnio nelle versioni tradizionali (vivace, tranquillo e fermo superiore), una buona quota di Barbera e con i bianchi della tradizione: Ortugo, Malvasia e Trebbianino.
L’azienda dispone di ampi spazi per la lavorazione e lo stoccaggio dei prodotti ed è attrezzata per imbottigliare, confezionare i prodotti e consegnare entro le 48 ore. L’organizzazione del lavoro e la possibilità di disporre di fornitori di servizi in outsourcing consente di preparare in tempi brevi ordini di grandi dimensioni organizzare il trasporto e la consegna ai clienti.